laboratorio donnae

donne uccise

Quotidianamente le cronache riportano notizie di donne uccise e uccise in modo efferato da uomini. Come sempre, come tutte penso, vorrei ci fosse una soluzione immediata e definitiva. Ma non c’è e non può esserci perché il  regime patriarcale  non tollera la libertà femminile. La violenza, lo stupro, il femminicidio, insomma i crimini contro le donne,  sono gli strumenti di tortura più diffusi nel mondo per controllare e per moderare le donne.

“Le femministe” si sono spesso interrogate sulle ragioni che impediscono ad un gran numero di donne di sottrarsi alla violenza e hanno creduto di  individuarle nella solitudine e nella mancanza di sostegno sociale. L’esperienza dei centri è stata fondamentale perché emergesse la portata e la diffusione del fenomeno tra le mura domestiche e in tutti i ceti sociali. Un capitolo a parte meriterebbero le immigrate e un altro ancora le donne giovani, spesso straniere, ridotte in schiavitù e costrette a prostituirsi. Un ruolo fondamentale lo hanno avuto – e continuano ad averlo – le associazioni femminili nel sensibilizzare l’opinione pubblica.

Ma appare sempre più arduo contrastare la violenza in un contesto dove la violenza appare ineliminabile dai rapporti tra i generi. Allo stesso tempo le donne tollerano sempre meno e respingono sempre più la rappresentazione della “violentata” uguale a povera vittima; questo interpella politiche e pensatrici ad avere una visione e una politica adeguate alla società  attuale.

Cominciano a farsi avanti uomini che non vogliono più essere complici di uomini che odiano le donne; su questi bisogna fare leva perché altri si espongano e prendano parola.

Pina Nuzzo

A tal proposito segnalo l’articolo  di Guido Ceronetti  pubblicato sul Corriere della Sera del 24 giugno 2012

http://archiviostorico.corriere.it/2012/giugno/24/Forza_lacrime_eterno_mascolino_co_9_120624053.shtml

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 9 luglio 2012 da in donne, laboratorio, politica.

Blog Statistiche

  • 142,322 visite

lascia il tuo indirizzo mail se vuoi sapere quando verrà pubblicato un nuovo post o un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: