laboratorio donnae

Le donne sono prive di mente?

E’ annunciato  su diversi giornali  l’imminente  Festival della mente che si  tiene a Sarzana dal 31 agosto al 2 settembre. Gli appuntamenti sono tanti, una quarantina circa, e molto interessanti.

Già ad una prima, veloce,  lettura “sento” che le donne sono praticamente assenti. Torno a leggere, conto i nomi e le donne sono quattro. E’ una mortificazione  tenere questa contabilità. Mi sembra inconcepibile, ancora oggi, organizzare un festival che si interroga su “come e perché nascono le idee” e farlo valorizzando solo “scienziati, artisti, letterati, storici e filosofi” maschi.

Le donne sono prive di mente?

Pina Nuzzo

http://portale.festivaldellamente.it/it/home

5 commenti su “Le donne sono prive di mente?

  1. Joy Sacco
    25 agosto 2012

    passano i millenni e alla donna non viene ancora riconosciuto il suo ruolo fondamentale nella storia e nello sviluppo della civiltà…

    Mi piace

  2. emmaletizia prosperinimc.
    25 agosto 2012

    io non ho fatto altro che conoscere uomini imbecilli,capaci addirittura di fare cose degne di un mentecatto alle quali io e altre donne dovevamo rimediare- Mah!!

    Mi piace

  3. Rosanna Galli
    27 agosto 2012

    E pensare che sia questo Festival della Mente di Sarzana, che quello della Filosofia di Modena in teoria sono due donne a programmarli….. e sappiamo da sempre che ciò non basta…..

    Mi piace

  4. Pina Nuzzo
    27 agosto 2012

    No, non basta. Ma fino a quando nei luoghi decisionali ci sarà solo una donna – o poco più – quella donna avrà maggiori responsabilità verso il proprio genere. Che lo voglia o no. Che lo sappia o no.
    Questi festival sono passerelle per genealogie maschili e che sia una donna a dirigere è ininfluente. A presto Pina

    Mi piace

  5. Nerella Sala
    27 agosto 2012

    No non e’ ininfluente, credo che qui ancora una volta ci sia il gioco sporco
    da parte degli “intellettuali” ultima roccaforte del maschilismo, che possono nascondersi dietro donne compiacenti (e dobbiamo dire con franchezza che ce ne sono ancora troppe ) Questi uomini che amano contornarsi di un pubblico adorante di donne che li confermino, si permettono, se apostrofati , di dire con fare canzonatorio: ma guarda che questo evento è organizzato da una una donna!!!!!
    e ridurci al silenzio .

    Noi abbiamo le capacita’ per smascherare questi giochi e invito le donne
    non a boicottare (non se ne accorge nessuno) ma a intervenire prendendo la parola. Dobbiamo “PRENDERE LA PAROLA” e da madri autorevoli , rimetterli
    al loro posto.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 25 agosto 2012 da in donne con tag , , , .

Blog Statistiche

  • 142,322 visite

lascia il tuo indirizzo mail se vuoi sapere quando verrà pubblicato un nuovo post o un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: