laboratorio donnae

dirsi femminista tra mitologia e realtà

Cop

Quaderno della Scuola politica Udi 2011, dal sito dell’Associazione nazionale degli Archivi dell’Udi

Il  quaderno e la scuola politica 2011 – Dirsi femminista tra mitologia e realtà  – hanno preso l’avvio dalle domande che alcune hanno fatto durante la scuola dell’anno precedente, sul femminismo e sul senso che può avere oggi questa parola nella vita di donne che sono arrivate alla politica dopo quegli anni. Parliamo di un periodo della nostra storia collettiva – tra gli anni ’70 e ’80 – che produce sentimenti contrastanti, in chi l’ha vissuto come in chi non l’ha vissuto. Si oscilla sempre tra mitologia e realtà. In questo quaderno ripercorriamo quegli anni attraverso i materiali dell’Archivio centrale e la narrazione in soggettiva di due donne partite da due fronti diversi, l’Udi e il collettivo femminista, per poi, ad un certo punto, riconoscersi e ritrovarsi in azioni politiche comuni: Vania Chiurlotto, dirigente nazionale Udi e direttrice (come si diceva allora) di “Noi donne”; Simonetta Spinelli, figura storica del collettivo romano di via Pompeo Magno.  Dall’introduzione di Pina Nuzzo

 01-72 bassa08 copia

dalla presentazione di Vania Chiurlotto e Simonetta Spinelli

Non è una storia dell’Udi

Non è una storia del femminismo anni ‘70

Non sono due biografie, ma momenti di essere, sguardi

Non si tiene conto del contesto storico-politico

Uno sfondo non da poco: dall’invasione della Cecoslovacchia alla morte di Robert Kennedy alla fine della dittatura in Spagna e in Portogallo; dalla modernizzazione della società, dei costumi e delle leggi alla stagione del terrorismo, all’assassinio di Moro, al massacro del Circeo…

È il racconto del rapporto tra due donne di diversa collocazione politica che, vivendo a Roma, progressivamente si riconoscono e condividono progetti e relazioni.

Perché proprio noi due? Perché, come scrive Jane Austen “Se l’eroina di un romanzo non offre il proprio appoggio all’eroina di un altro, da chi potrà poi aspettarsi protezione e stima?”

Cosa abbiamo in comune:
mai indossato gonne a fiori e zoccoloni
mai frequentato gruppi di autovisita di tipo ginecologico
mai scambiato in gruppo racconti su proprie mestruazioni (né menopausa)
mai bruciato reggipetti, eliminati appena possibile
mai fatto confidenze sul “mio compagno”- nessun compagno
mai fatto confidenze sulla “mia compagna”
mai entrate in lista per campagne elettorali
mai sottratte alle fatiche anche fisiche che la politica vera pretende
mai fatto carriera sulle donne
mai disposte a dismettere radicalità, ma disposte a compromessi intelligenti
mai amato il political correct, meglio la buona educazione
mai amato le mezzecalzette – e neppure le intere
mai amato approssimazioni o strumentalizzazioni
cattivo carattere, ma buone letture

SCARICA  PDF DEL QUADERNO

l’immagine  è la copertina del quaderno

 

 

 

3 commenti su “dirsi femminista tra mitologia e realtà

  1. casomai
    16 ottobre 2012

    La mia prima scuola politica…
    Un weekend di lavoro di condivisione che continuo a elaborare e portare nella mia quotidianità, a volte riuscendoci, altre no.
    Di sicuro ogni volta che dico: “io sono femminista” un pensiero va a tutte quelle donne che erano lì con me e che mi hanno dato consapevolezza e forza.
    Erica

    Mi piace

  2. eva luna
    18 ottobre 2012

    il quaderno (in cartaceo, of course) lo trovate anche qui da noi. associazione evalunalecce

    Mi piace

  3. Simona
    27 ottobre 2012

    Bella idea quella di pubblicare il pdf per diffondere la pubblicazione. Io ho preso diverse copie del cartaceo e comunque è un’altra cosa avere vicono quel quaderno e ogni tanto andarsi a rileggere qualche pagina, tornare alla scuola e ripercorrere alcune riflessioni fatte insieme a voi. Oggi so cosa vuol dire essere femminista per me. grazie a quella scuola, a quelle donne e anche a quel quaderno.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 16 ottobre 2012 da in conosciamoci, femminismo, politica, Udi con tag , .

Blog Statistiche

  • 142,322 visite

lascia il tuo indirizzo mail se vuoi sapere quando verrà pubblicato un nuovo post o un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: