laboratorio donnae

Violenza contro le donne: il cambiamento culturale comincia tra le pareti domestiche

Vieira da Silva 0Laboratorio Zarchar e Il Meridiano promuovono il dibattito L’ETICA DELLA CURA:UNA QUESTIONE POLITICA in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche sociali di Manfredonia nell’ambito dell’Estate in Rosa 2013 della Regione Puglia.

Ogni donna impara, fin da piccola, che il suo corpo, la sua integrità sono minacciati, sa di essere un soggetto a rischio per il semplice fatto di essere una donna. Questo ha condotto un intero genere a stare sempre sulla difensiva, a moderarsi. Questo avviene da sempre, avviene ovunque: è il non detto su cui si fonda il patriarcato.

Il movimento delle donne – le femministe – ha lottato nei decenni,  per cambiare la situazione, chiedendosi: cosa impedisce a una donna di sottrarsi alla violenza?. Una risposta l’hanno individuata nella solitudine e nella mancanza di sostegno sociale. Sono nati così i centri antiviolenza e le case di accoglienza per donne maltrattate, con l’intento di offrire solidarietà alle donne in difficoltà e un sostegno concreto a chi deve affrontare il calvario della denuncia. L’esperienza dei centri è stata fondamentale perché emergesse la portata e la diffusione del fenomeno tra le mura domestiche e in tutti i ceti sociali. Solo il lavoro paziente, tenace, spesso gratuito, di tantissime donne ha modificato l’atteggiamento dell’opinione pubblica, ha fatto diventare la parola femminicidio di uso comune, ma non basta.

Siamo ancora qui a contare donne uccise e ferite, al punto che l’attuale governo ha ritenuto urgente un decreto legge per arginare un crimine tanto odioso. Ma le leggi da sole non bastano, non sono mai bastate, è necessario, invece, intervenire nei comportamenti che regolano i rapporti tra i generi.Il cambiamento culturale comincia tra le pareti domestiche, perché è lì che i bambini e le bambine vedono come si comporta un maschio come si comporta una femmina. Perciò vorremmo mettere a fuoco quei comportamenti che veicolano un’idea distorta delle relazioni tra uomini e donne, a cominciare da noi, a cominciare dall’esperienza dell’essere madre.

Vorremmo cambiare il punto di vista sperando di vedere soluzioni nuove per un’inversione di tendenza che ci faccia trovare insieme una lingua nuova per parlare a noi e di noi.

Proponiamo a tutte le donne interessate un incontro nel quale ciascuna potrà portare la propria storia, la propria sapienza, indipendentemente dalle appartenenze, con l’intento di costruire insieme un percorso definito nel tempo, ma capace di nuove prospettive.

Vi aspettiamo Giovedì 19 settembre, ore 18.30 a Manfredonia 

presso Il Chiostro di Palazzo San Domenico, Piazza del Popolo.

(In caso di pioggia sarà spostato presso  l’Auditorium di Palazzo Celestini)

Introduce i lavori Annarita del Vecchio, Laboratorio Zarchar soc.coop

Coordina Caterina Nardulli, Il Meridiano soc.coop.

Partecipano

Pina Nuzzo Laboratorio Donnae

Ludovica Tranquilli Leali Coordinamento Italiano della Lobby Europea delle Donne

Viviana Benussi Vice Presidente della regione Istriana per Donne D’Europa

Mariangela de Renzio Assistente Sociale C.O. Ripartizione Solidarietà Sociale- Comune di Bari

PDF testo

l’immagine è un’opera di Vieira da Silva 

2 commenti su “Violenza contro le donne: il cambiamento culturale comincia tra le pareti domestiche

  1. sara
    14 settembre 2013

    Purtroppo siamo di fronte ad un intervento legislativo deleterio che vede le donne come soggetti deboli e non come persone rese vulnerabili dalla violenza. E’ un enorme passo indietro di cui, secondo me, nel vostro dibattito bisognerebbe tenere conto. Un abbraccio a tutte e grazie della vostra iniziativa

    Mi piace

  2. vlibero
    16 settembre 2013

    Reblogged this on parolechesisussurrano.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog Statistiche

  • 130,815 visite

lascia il tuo indirizzo mail se vuoi sapere quando verrà pubblicato un nuovo post o un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: