laboratorio donnae

lotte in affitto

dal blog A carte scoperte di Milena A. Carone il suo contributo all’incontro “il corpo generativo delle donne” 14/4 a Lecce

…Il desiderio di maternità (e non me ne vogliano gli uomini, molto di più quello di paternità) non è un diritto. Non rientra nelle vicissitudini umane degne di assistenza sanitaria. Abbiamo il diritto ad una maternità libera e responsabile, questo sì. Abbiamo diritto ad essere trattate con dignità in qualunque vicenda ci porti sotto i ferri della chirurgia. Abbiamo il diritto di accedere alle strutture sanitarie se in precedenza abbiamo deciso di abortire, nello stesso identico modo in cui abbiamo il diritto di far nascere una creatura con tutti i crismi che una sanità degna di questo nome agevola e comporta. Infine, e non per ultimo, vorrei usare un ossimoro, nella speranza di non essere inquadrata come seguace del movimento per la vita: sono le nuove creature umane che stanno per nascere ad avere il diritto di nascere. Di una nascita con molti e tutelati diritti appresso.

LEGGI TUTTO

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 2 maggio 2016 da in corpo generativo, donne, omosessualità, scienza con tag , , .

Blog Statistiche

  • 128,005 visite

lascia il tuo indirizzo mail se vuoi sapere quando verrà pubblicato un nuovo post o un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: