laboratorio donnae

Art. 82

Maria Cristina Rizzo

Art. 82 testo vigente
1° comma: Ciascuna Camera può disporre inchieste su materie di pubblico interesse.

2° comma: A tale scopo nomina fra i propri componenti una commissione formata in modo da rispecchiare la proporzione dei vari gruppi. La commissione d’inchiesta procede alle indagini e agli esami con gli stessi poteri e le stesse limitazioni della autorità giudiziaria.

testo riformato:
1° comma: La Camera dei deputati può disporre inchieste su materie di pubblico interesse.
Il Senato della Repubblica può disporre inchieste su materie di pubblico interesse concernenti le autonomie territoriali. MODIFICATO

2° comma: A tale scopo ciascuna Camera nomina fra i propri componenti una Commissione.
Alla Camera dei deputati la Commissione è formata in modo da rispecchiare la proporzione dei vari gruppi. La Commissione d’inchiesta procede alle indagini e agli esami con gli stessi
poteri e le stesse limitazioni dell’autorità giudiziaria. MODIFICATO

Commento: l’articolo disciplina le commissioni d’inchiesta di cui spesso abbiamo sentito parlare.
La nuova disciplina prevede che continuino ad esistere ma il Senato potrà disporre inchieste solo su materie che riguardano i Comuni e le Regioni.
E ciò è corretto poiché il Senato rappresenta le autonomie locali.

La novità principale di questo articolo la si rinviene nel secondo comma laddove si dice che solo alla Camera la composizione della Commissione dovrà tener conto dei vari gruppi parlamentari.
Il che significa, in altre parole, che tutti partiti dovranno essere rappresentati all’interno della Commissione.
Questa previsione non c’è per le Commissioni d’inchiesta del Senato.
E ciò lascia supporre che il nuovo Senato potrebbe anche non dividersi in gruppi organizzati in base ai partiti di appartenenza.
Se così sarà ed i gruppi si dovessero invece organizzare su base territoriale il nuovo Senato potrebbe diventare il luogo del vero confronto tra Regioni del Nord e Regioni del Sud e delle rispettive rivendicazioni. E non mi sembra una possibilità negativa, visto che con il federalismo tanto voluto dalla Lega chi ci ha rimesso sinora sono state le regioni meridionali.

torna alla pagina

 

 

 

 

Blog Statistiche

  • 132,084 visite

lascia il tuo indirizzo mail se vuoi sapere quando verrà pubblicato un nuovo post o un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: