laboratorio donnae

Art. 87

Maria Cristina Rizzo

Art. 87  testo vigente:

1° comma: Il Presidente della Repubblica è il capo dello Stato e rappresenta l’unità nazionale.

2° comma: Può inviare messaggi alle Camere.

3° comma: Indice le elezioni delle nuove Camere e ne fissa la prima riunione.

4° comma: Autorizza la presentazione alle Camere dei disegni di legge di iniziativa del Governo.

5° comma: Promulga le leggi ed emana i decreti aventi valore di legge e i regolamenti.

6° comma: Indice il referendum popolare nei casi previsti dalla Costituzione.

7° comma: Nomina, nei casi indicati dalla legge, i funzionari dello Stato.

8° comma: Accredita e riceve i rappresentanti diplomatici, ratifica i trattati internazionali, previa, quando occorra, l’autorizzazione delle Camere.

9° comma: Ha il comando delle Forze armate, presiede il Consiglio supremo di difesa costituito secondo la legge, dichiara lo stato di guerra deliberato dalle Camere.

10° comma: Presiede il Consiglio superiore della magistratura.

11° comma: Può concedere grazia e commutare le pene.

12° comma: Conferisce le onorificenze della Repubblica.

Testo riformato:
1° comma: Il Presidente della Repubblica è il capo dello Stato e rappresenta l’unità nazionale. IDENTICO

2° comma: Può inviare messaggi alle Camere. IDENTICO

3° comma: Indice le elezioni della nuova Camera dei deputati
e ne fissa la prima riunione. MODIFICATO

4° comma: Autorizza la presentazione alle Camere dei disegni di legge di iniziativa del Governo. IDENTICO

5° comma: Promulga le leggi ed emana i decreti aventi valore di legge e i regolamenti. IDENTICO

6° comma: Indice il referendum popolare nei casi previsti dalla Costituzione. IDENTICO

7° comma: Nomina, nei casi indicati dalla legge, i funzionari dello Stato. IDENTICO

8° comma: Accredita e riceve i rappresentanti diplomatici, ratifica i trattati internazionali, previa, quando occorra, l’autorizzazione
della Camera dei deputati. Ratifica i trattati relativi all’appartenenza dell’Italia all’Unione europea, previa l’autorizzazione di entrambe le Camere. MODIFICATO

9° comma: Ha il comando delle Forze armate, presiede il Consiglio supremo di difesa costituito secondo la legge, dichiara lo stato di guerra deliberato dalla Camera dei Deputati. MODIFICATO

10° comma: Presiede il Consiglio superiore della magistratura. IDENTICO

11° comma: Può concedere grazia e commutare le pene.IDENTICO

12° comma: Conferisce le onorificenze della Repubblica. IDENTICO

Commento: E’ un articolo lungo ma lo è sempre stato, sin dall’inizio. E’ sempre stato composto da 12 commi. Ma è anche molto chiaro. E’ un articolo modificato in conseguenza della nuova configurazione del Senato. Rispetto al precedente è stato aggiunto solo il potere di ratifica dei trattati relativi all’appartenenza dell’Italia all’Unione Europea per la quale il Presidente della Repubblica dovrà comunque essere autorizzato da Camera e Senato (una delle materie per le quali il Senato e la Camera conservano gli stessi poteri).

torna alla pagina

 

Blog Statistiche

  • 127,988 visite

lascia il tuo indirizzo mail se vuoi sapere quando verrà pubblicato un nuovo post o un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: