laboratorio donnae

CORPO GENERATIVO

di Pina Nuzzo

…Ma se io metto al centro del mio pensare il mio corpo fertile, che non vuol dire corpo che necessariamente genera, devo accettare che venga prima.

E che nella relazione con l’altro sia asimmetrico. A mio vantaggio. Essere una donna è un privilegio.

Se assumo questa asimmetria, e finora noi donne non l’abbiamo fatto, posso stabilire un patto con le altre –  anche con quelle che i figli non li faranno mai, che non li vogliono – che ci renda capaci di negoziare con l’altro lo spazio pubblico e quello privato. Capaci di determinare i tempi e i modi della convivenza civile che nel nostro Paese si chiama Democrazia. Una democrazia condivisa che preveda e comprenda la differenza sessuale come un diverso punto di partenza per affermare differenti diritti, differenti doveri.

Donne e uomini troveranno la misura dell’essere madre e padre quando la società in cui viviamo accoglierà come un corpo che fa ordine il corpo fertile delle donne. Allora il generare – nel senso di fare un figlio proprio con quell’uomo – diventerà anche  un progetto con quell’uomo. Questo sarebbe uno spostamento ENORME che può avvenire con il supporto di pensatrici e di politiche…

LEGGI TUTTO

 

 

Ho ripreso l’argomento più volte, ne ho parlato pubblicamente in diverse occasioni e scritto, anche in questo blog. Ho sollecitato e pubblicato contributi di altre donne. Scritti che trovate in questa pagina.

maternità e asimmetria dei sessi di Pina Nuzzo, 2017

la madre negata, la donna svuotata di Giusi Ambrosio, 2016

la madre frantumata di Pina Nuzzo, 2016

 la griglia della libertà femminile di Irene Strazzeri, 2016

come va ripensata la maternità di Marisa Forcina,  2016

maternità surrogata, un argomento “tosto” incontro a Lecce, 2016

corpo generativo, riassumendo…di Pina Nuzzo, 2016

laicità e filosofia della nascita di Giusi Ambrosio, 2016

questo desiderio maschile di maternità di Giusi Ambrosio, 2016

cosa comporta poter separare il corpo riproduttivo dal corpo sessuato? appuntamento Laboratorio Donnae, 2016

un “pensatoio” per il corpo generativo di Pina Nuzzo,  2016

obsoleta di Pina Nuzzo, 2015

il corpo non-detto, il corpo non-visto… di Annarita Del Vecchio, 2015

che amara gabbana…di Milena A. Carone, 2015

il bisogno/desiderio di diventare genitori di Pina Nuzzo, 2014

è sempre un corpo sessuato di Valentina Sonzini,  2014

il corpo fertile nel terzo millennio di Claudia Bruno, 2014

autodeterminazione: attacchi sconfinati di Pina Nuzzo,  2013

194: nessuna, nessuno mi può giudicare di Pina Nuzzo, 2013

194, stato di tensione permanente di Pina Nuzzo,  2013

la questione dell’omogenitorialità di Pina Nuzzo,  2013

nel merito e senza pregiudizi di Pina Nuzzo,  2012

madre surrogata di Pina Nuzzo, 2012

dovrei, potrei, vorrei di Doriana Righini, 2012  

parliamone di Laura Piretti, 2012

autodeterminazione: oltre l’attualità di Renata Micheli, 2012

autodeterminazione, parliamone di Pina Nuzzo,  2012

 

 

 

 

 

 

Blog Statistiche

  • 142,320 visite

lascia il tuo indirizzo mail se vuoi sapere quando verrà pubblicato un nuovo post o un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: